Outdoor

L’illuminazione outdoor è il biglietto da visita di una location. Gioca un ruolo fondamentale sulle sensazioni e sull’atmosfera che crea negli spazi esterni. La giusta lampada fa la differenza

La giusta atmosfera di una location si crea a partire dal suo esterno. Un progetto di outdoor lighting design deve necessariamente partire dallo studio dello spazio da illuminare, dalla sua destinazione e dagli altri elementi presenti.
A seconda che si tratti di giardino, terrazzo o zona esterna di un locale pubblico, saranno preferite soluzioni differenti per creare un’atmosfera adatta alla singola soluzione.

Caratteristiche delle lampade da esterno

La scelta delle lampade e della loro tipologia influiscono sulla distribuzione e intensità luminosa, oltre che sull’armonia di insieme dell’ambiente esterno.

Esistono vari modelli di lampade, differenti per tipologia, forma e dimensione:

Trattandosi, però, di illuminazione outdoor, le lampade per esterni devono soddisfare alcune caratteristiche tecniche.

Devono, innanzitutto, essere resistenti all’umidità, agli agenti atmosferici e agli sbalzi di temperatura giornalieri e stagionali.

Il materiale utilizzato per la loro realizzazione deve, dunque, risultare a tenuta stagna e anticorrosione. Inoltre, devono essere realizzate rispettando le normative italiane sul grado di protezione e di resistenza dell’involucro.

Il giusto connubio tra illuminazione e arredo da esterni

L’illuminazione non è l’unico attore di un ambiente esterno. Nella progettazione outdoor si deve creare un’armonia tra luce e arredo. I due elementi devono integrarsi e completarsi in modo da rendere l’effetto visivo desiderato.

In un ampio spazio adibito a zona relax di hotel e alberghi, dove ci sia la presenza di divanetti, poltrone e tavolini è possibile creare un’atmosfera soft con piantane e lampade da tavolo.

Nella zona esterna di un ristorante o di un pub, in presenza di tavoli e sedie, sono preferibili soluzioni più contenute che consentano di non ridurre eccessivamente gli spazi, come lampade a sospensione, corpi luminosi da terra e applique.

Illuminazione giardino: come valorizzare il verde

Quando si parla di illuminazione per giardini, salta in mente l’immagine di un lampione. È il momento di rimuoverla e di dare spazio a nuove e più suggestive soluzioni.

La vegetazione è la vera regina degli ambienti esterni e valorizzarla è la sfida degli outdoor lighting designer di oggi.

Ogni progetto deve tenere conto della dimensione e della destinazione del giardino, ma alcune regole d’oro possono essere seguite per ottenere un risultato unico e affascinante.

L’unica accortezza è quella di calibrare l’intensità e la direzione dei punti luce in modo da evitare l’inquinamento luminoso.

La regola principe è inglobare lampade e fari all’interno della vegetazione in modo da rendere la luce soffusa valorizzando il verde.

Parliamo con la luce

Il nostro team è sempre a tua disposizione per aiutarti a scegliere la tua luce!

Contattaci qui »

Parliamo con la luce

Il nostro team è sempre a tua disposizione per aiutarti a scegliere la tua luce!

Contattaci qui »

Parliamo con la luce

Il nostro team è sempre a tua disposizione per aiutarti a scegliere la tua luce!

Contattaci qui »